Commissione parlamentare per le questioni regionali - Mercoledý 19 maggio 2010


Pag. 314

ALLEGATO 1

Piano straordinario contro le mafie, nonché delega al Governo in materia di normativa antimafia (C. 3290 Governo e abb.).

PARERE APPROVATO DALLA COMMISSIONE

La Commissione parlamentare per le questioni regionali,
esaminato il testo del disegno di legge C. 3290 Governo, in corso di esame presso la II Commissione della Camera, recante il «Piano straordinario contro le mafie, nonché delega al Governo in materia di normativa antimafia»;
valutato che, con riferimento ai diversi aspetti del provvedimento, assumono rilievo materie quali l'ordine pubblico e sicurezza, la giurisdizione e norme processuali, l'ordinamento civile e penale, riconducibili alla potestà legislativa esclusiva dello Stato, ai sensi dell'articolo 117, secondo comma della Costituzione;
evidenziate le previsioni di cui all'articolo 10 del provvedimento, che istituiscono, in ambito regionale, la Stazione unica appaltante tesa a garantire trasparenza, regolarità ed economicità nella gestione degli appalti pubblici di lavori e servizi,
esprime

PARERE FAVOREVOLE.


Pag. 315

ALLEGATO 2

Incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia (C. 2079 Letta).

PARERE APPROVATO DALLA COMMISSIONE

La Commissione parlamentare per le questioni regionali,
esaminato, per i profili di propria competenza, il nuovo testo della proposta di legge C. 2079, in corso di esame presso la VI Commissione della Camera, recante «Incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia»;
evidenziato che il provvedimento contempla previsioni di carattere fiscale e previdenziale, riconducibili alla competenza legislativa statale ai sensi del Titolo V della Costituzione;
considerata l'avvenuta soppressione, nel corso dell'esame del provvedimento in sede referente, delle previsioni di cui all'articolo 16, che stabilivano una specifica disciplina in materia di cofinanziamento regionale per la copertura degli oneri derivanti dal provvedimento,
esprime

PARERE FAVOREVOLE.


Pag. 316

ALLEGATO 3

Disposizioni in materia di alleanza terapeutica, di consenso informato e di dichiarazioni anticipate di trattamento (Nuovo testo C. 2350, approvato dal Senato).

PROPOSTA DI PARERE DEL RELATORE

La Commissione parlamentare per le questioni regionali,
esaminato, per i profili di propria competenza, il nuovo testo del disegno di legge C. 2350, approvato dal Senato, in corso di esame presso la XII Commissione della Camera, recante «Disposizioni in materia di alleanza terapeutica, di consenso informato e di dichiarazioni anticipate di trattamento»;
considerato che la disciplina oggetto del provvedimento afferisce prevalentemente a profili riconducibili alla competenza legislativa concorrente connessa al profilo della «tutela della salute», ai sensi dell'articolo 117, comma 3, della Costituzione; evidenziato altresì che in tema di efficacia, validità, revocabilità e modificabilità delle dichiarazioni anticipate di trattamento, rileva la materia «ordinamento civile», riconducibile alla potestà legislativa esclusiva dello Stato, ai sensi dell'articolo 117, comma 2, della Costituzione;
rilevato che, ai sensi dell'articolo 5 del provvedimento, il Ministro della salute, previa intesa in sede di Conferenza permanente per i rapporti con lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, adotta linee guida cui le regioni si conformano nell'assicurare l'assistenza ospedaliera, residenziale e domiciliare per i soggetti in stato vegetativo,
esprime

PARERE FAVOREVOLE.