Commissione parlamentare per le questioni regionali - Mercoledý 22 settembre 2010


Pag. 300

ALLEGATO

Istituzione della Giornata nazionale in memoria delle vittime dei disastri ambientali e industriali causati dall'incuria dell'uomo. (Nuovo testo C. 3351).

PARERE APPROVATO DALLA COMMISSIONE

La Commissione parlamentare per le questioni regionali,
esaminato, per i profili di propria competenza, il nuovo testo della proposta di legge C. 3351 e abb., in corso di esame presso la I Commissione della Camera, recante «Istituzione della Giornata nazionale in memoria delle vittime dei disastri ambientali e industriali causati dall'incuria dell'uomo»;
considerato che il provvedimento stabilisce che in occasione della suddetta Giornata nazionale possono essere organizzati sul territorio nazionale eventi, manifestazioni, cerimonie, anche nelle scuole di ogni ordine e grado, al fine di promuovere attività di informazione e di sensibilizzazione e di sviluppare una maggiore consapevolezza dei rischi connessi ad interventi che alterano gli equilibri del territorio e della necessità di tutelare il patrimonio ambientale del Paese;
rilevato che la disciplina recata dal provvedimento, pur collocandosi nell'ambito della materia «ordinamento civile», che l'articolo 117, secondo comma, lettera l), della Costituzione, riserva alla competenza legislativa esclusiva dello Stato, afferisce altresì a profili riconducibili alla competenza legislativa concorrente relativamente alle previsioni di cui all'articolo 2, inerenti alla promozione e organizzazione di attività culturali e istruzione,
esprime

PARERE FAVOREVOLE

con la seguente osservazione:
valuti la Commissione di merito l'opportunità di precisare all'articolo 2 che l'attuazione delle iniziative ivi richiamate debba avvenire d'intesa con le Regioni e gli enti locali interessati.