Commissione parlamentare per le questioni regionali - Mercoledý 12 settembre 2012


Pag. 173

ALLEGATO 1

Istituzione della Commissione nazionale per la promozione e la protezione dei diritti umani. (Ulteriore nuovo testo C. 4534 Governo, approvato dal Senato, e abb.).

PARERE APPROVATO DALLA COMMISSIONE

La Commissione parlamentare per le questioni regionali,
esaminato il nuovo testo della proposta di legge C. 4534, approvata dal Senato, recante «Istituzione della Commissione nazionale per la promozione e la protezione dei diritti umani»;
rilevato che il provvedimento rientra in ambiti di competenza esclusiva dello Stato, in particolare nella materia di cui all'articolo 117, comma 2, lettera g) della Costituzione («ordinamento e organizzazione amministrativa dello Stato»), in quanto recante l'istituzione di un organo dello Stato, nonché afferisce al profilo dei rapporti internazionali dello Stato ai sensi di cui all'articolo 117, comma 2, lett. a), atteso che il provvedimento si conforma agli impegni assunti con la risoluzione ONU richiamata all'articolo 2;
constatato che l'articolo 3 enuncia, tra i compiti della suddetta Commissione, la promozione della cultura dei diritti umani attraverso specifici percorsi formativi da realizzare anche presso istituzioni scolastiche, nonché la promozione, presso le pubbliche amministrazioni, dell'inserimento della materia relativa ai diritti umani in tutti i programmi di formazione personale;
rilevata l'opportunità di coordinare gli aspetti finanziari del testo in esame con la disciplina di cui alle legge n. 135 del 2012 in materia di spending review,

esprime

PARERE FAVOREVOLE

con la seguente osservazione:
valuti la Commissione di merito l'opportunità di prevedere un diretto coinvolgimento della regione e degli enti locali interessati all'attuazione delle previsioni di cui all'articolo 3, inerenti alla definizione di specifici percorsi formativi da realizzare presso istituzioni scolastiche e di programmi di formazione del personale volti alla promozione della cultura dei diritti umani.


Pag. 174

ALLEGATO 2

Abrogazione dell'articolo 35 del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134, in materia di ricerca ed estrazione di idrocarburi (S. 3437).

PARERE APPROVATO DALLA COMMISSIONE

La Commissione parlamentare per le questioni regionali,
esaminato, per i profili di propria competenza, il disegno di legge S. 3437, recante l'abrogazione dell'articolo 35 del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134, in materia di ricerca ed estrazione di idrocarburi;
considerato che il provvedimento in esame afferisce alla materia della tutela dell'ambiente e dell'ecosistema, assegnata dall'articolo 117, secondo comma, lettera s) della Costituzione alla competenza esclusiva dello Stato,

esprime

PARERE FAVOREVOLE

con la seguente osservazione:
valuti la commissione di merito l'opportunità di precisare che la complessiva regolamentazione delle attività di ricerca ed estrazione di idrocarburi debba avvenire con il pieno coinvolgimento delle Regioni e degli enti locali interessati.