Commissione parlamentare per le questioni regionali - Giovedý 18 ottobre 2012


Pag. 106

ALLEGATO

Delega al Governo in materia di pene detentive non carcerarie, sospensione del procedimento per messa alla prova, e nei confronti degli irreperibili (C. 5019-bis Governo).

PARERE APPROVATO DALLA COMMISSIONE

La Commissione parlamentare per le questioni regionali,
esaminato, per i profili di competenza, il testo della proposta di legge C. 5019-bis, in corso di esame presso la II Commissione della Camera, recante delega al Governo in materia di pene detentive non carcerarie, sospensione del procedimento per messa alla prova e nei confronti degli irreperibili;
considerato che il provvedimento reca norme in materia di norme processuali e ordinamento penale, di competenza legislativa statale ai sensi dell'articolo 117, secondo comma, lettera l), della Costituzione;
rilevato che l'articolo 2, comma 2, stabilisce che la messa alla prova si attua mediante il lavoro di pubblica utilità svolto in favore della collettività presso lo Stato, le regioni, le province, i comuni o presso enti od organizzazioni non lucrative di utilità sociale,
esprime

PARERE FAVOREVOLE

con la seguente condizione:

sia previsto che le modalità di svolgimento del lavoro di pubblica utilità svolto presso le regioni, le province ed i comuni siano definite mediante provvedimenti adottati previa concertazione con le regioni interessate e i competenti enti locali.